Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi
Home » ATTIVITA' » Gruppi organizzati » 12 MAGGIO: A TREVISO LA PRIMA EDIZIONE DEL JOB FESTIVAL

12 MAGGIO: A TREVISO LA PRIMA EDIZIONE DEL JOB FESTIVAL

E’ in arrivo a Treviso, lunedi 12 maggio 2014, all’Auditorium S. Artemio, la prima edizione del Job Festival, un’iniziativa ideata e promossa dall’Istituto Alberini di Villorba (TV), con la collaborazione di Confcommercio Treviso, delle sigle sindacali, di Enti pubblici (Comune, Provincia e Regione) e varie associazioni di categoria.
L’iniziativa è coordinata dal prof. Raffaele Vertucci e dal preside dell’Istituto I.P.S.S.A.R Massimo Alberini Edi Brisotto.
L’obiettivo è quello di proporre, con cadenza annuale, un’analisi ed una sintesi delle attività svolte sul tema del lavoro dai vari soggetti economici e di rappresentanza, mettendo la scuola al centro di rielaborazione culturale sulle varie dinamiche del lavoro e della formazione. Il motivo conduttore sarà proprio quello del lavoro inteso come centro dello sviluppo, con un chiaro riferimento al mondo della formazione scolastica e dei giovani.
Il programma della giornata di lunedi 12 maggio è ampio ed articolato, l’inizio è previsto per le ore 9 e le conclusioni per le ore 18 con pausa pranzo. Molti gli interventi programmati. In apertura interverranno: il preside Edi Brisotto, il presidente della Provincia Muraro, il sindaco Manildo, il sindaco di Villorba Serena. Dalle 9,45 alle 11 gli interventi di: Elena Donazzan (assessore regionale, su scuola e mondo del lavoro), di Alessandro Minello (docente a Cà Foscari e direttore del Centro Studi sul terziario EbiComLab, su “mercato del lavoro, trasformazioni e nuove sfide”). Dalle 11 fino alla pausa pranzo seguiranno: una ricca tavola rotonda sul piano del lavoro e sulle politiche occupazionali nazionali alla quale parteciperanno: Ferruccio Bresolin (docente), Gianni De Michelis (già Ministro del Lavoro), Sergio Rosato (Direttore Veneto Lavoro), Luciano Franchin (Assessore Comune di Treviso) ed un confronto con il Comitato Tecnico Scientifico tra i rappresentanti delle categorie economiche coinvolte, Raffaele Vertucci (docente ed ideatore), Franco Bonesso (Assessore provinciale), Giorgio Corà (dirigente ufficio scolastico territoriale).
Nel pomeriggio, i lavori riprenderanno alle ore 15 con gli interventi di: Roberto Tonellato (dirigente servizio protezione civile regione del Veneto), Remo Sernagiotto (assessore regionale ai servizi sociali), Giovanni Chiabrera e Luana Ferraro (Italia Lavoro spa), Franca Da Re e Simonetta Bettiol (ufficio scolastico regionale del Veneto) Giuliana De Cet (coordinatrice progetto in rete Consorzio Istituti Alberghieri del Veneto) e le testimonianze di Francesco De Grandis (Wanderin Wil), di Arrigo Cipriani (presenterà il suo ultimo libro “Stupdt o l’arte di rialzarsi da terra senza l’aiuto dei barellieri”). Le conclusioni, previste per le ore 18, saranno affidate ad Alessandro Minello (direttore EbiComLab), Stefano Quaglia (dirigente Ufficio scolastico regionale del Veneto), Sergio Rosato (direttore di Veneto Lavoro).
L’iniziativa – che intende richiamare l’attenzione di politici, tecnici, docenti, esperti, formatori, associazioni di categoria ed imprenditori- sulla necessità di avviare nuove alleanze e sinergie tra scuola e lavoro per creare ulteriori occasioni formative e nuove prospettive occupazionali per i giovani, parte dalla consapevolezza che solo con una ragionata e necessaria concertazione sulle politiche del lavoro si potrà imboccare con successo la strada della ripresa e dello sviluppo. Per info: tel. 0422 32020204 segreteria@istitutoalberini.gov.it

Scarica la brochure:
– brochure job festival