Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi
Home » ATTIVITA' » 8 MARZO: TORNA A PALAZZO DEI 300 LA PREMIAZIONE DEI MAESTRI DEL COMMERCIO

8 MARZO: TORNA A PALAZZO DEI 300 LA PREMIAZIONE DEI MAESTRI DEL COMMERCIO

Dalle ore 10 alle 12,30, interverrà anche il presidente di Confcommercio Renato Salvadori

Si svolge domenica 8 marzo alle ore 10, la tradizionale cerimonia di premiazione delle “aquile” dei maestri del commercio, organizzata dalla 50 & Più Fenacom, l’attivissima organizzazione degli “anziani” (molti dei quali ancora in attività) che fa capo a ConfCommercio Treviso, presieduta da Adriana Pasquali.

Dopo i saluti delle Autorità, è prevista la premiazione che conferisce il titolo di Maestro del commercio simboleggiato da: l’aquila d’argento (da 25 a 39 anni), l’aquila d’oro (da 40 a 49 anni) e dall’aquila di diamante (oltre i 50 anni) per il lavoro svolto nei decenni nel commercio, nel turismo, nei servizi e nei pubblici esercizi.

In apertura interverrà anche il presidente di Confcommercio Renato Salvadori.  Ecco i nomi dei premiati.

AQUILE D’ARGENTO (25-39 anni di attività)

Artico Loredana (Cessalto di Piave), Bacchion Maria (Postioma), Bertolo Amalia (Fonte), Cappelletto Luciana (Mogliano), Cappellotto Rosalina (Gorgo al Monticano), Cellotto Teresina (Preganziol), Pasin Giancarlo (Preganziol), Da Cortà Fumei Giovanni, (Ponte di Piave), Dall’Ava Anna (Cimadolmo), De Lazzari Giovannina (Visnadello), Marcon Adriana (Paese), Schiavinato Gianfranco (Silea), Tonon Valerio (Conegliano), Zanesco Norma (Loria), Visentin Maria (Castelfranco)

AQUILE D’ORO (40-49 anni di attività)

Albio Luciano (Castelfranco), Bacchion Cornelia (Istrana), Bianchin Giuseppe (Fonte), Dal Bello Mario (Fonte), De Pieri Lorenzo (Mogliano), Doro Paolo (Treviso), Folletto GianPaolo (Silea), Gobbo Marisa (Oderzo), Taffarello Teresa (Breda di Piave), Trevisin Gigi Renato (Treviso), Visentin Maria Luigia (Treviso), Zorzi Adriano (Silea).

AQUILE DI DIAMANTE  (oltre i 50 anni di attività)

Banderne Luciano (Onè di Fonte), Bonato Luciano (Castelfranco), Gava Augusta (Fietta di Paderno del Grappa), Gorghetto Giuseppe (Chiarano di Fossalta Maggiore), Merlo Roberto (Oderzo), Petrin Alfredo (Treviso), Rosan Fabbiano (S. Biagio di Callalta), Smania Teobaldo (Fonte), Stocco Sergio (consegnato alla memoria, di Resana), Tappao Antonio (Castelfranco), Vendrame Pompeo  (Carbonera), Zoppè Franco (Treviso).

“In tempi difficili come questi”- afferma la Confcommercio- “è un ottimo risultato vedere come tante persone, da dietro il banco o in un negozio- hanno contribuito allo sviluppo dell’economia locale, alla qualità della vita del territorio e dei piccoli paesi, lavorando per decenni a stretto contatto con la popolazione.”