Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi
Home » ATTIVITA' » COME ACCOGLIERE IL TURISTA: AL VIA UN CORSO PER COMMERCIANTI E PUBBLICI ESERCENTI

COME ACCOGLIERE IL TURISTA: AL VIA UN CORSO PER COMMERCIANTI E PUBBLICI ESERCENTI

50 posti disponibili, l’iniziativa è finanziata da EbiCom, rientra nel progetto “Urbecom” e vede la collaborazione della Provincia e dei docenti del Ciset
Quattro lezioni (dal 5 al 26 ottobre), per imparare ad accogliere i turisti, approfondendo la conoscenza del proprio territorio e della domanda turistica. Sono questi gli obiettivi del particolare corso di formazione, che si svolgerà a Treviso, presso il centro di formazione professionale di Confcommercio (via Venier) nel mese di ottobre (12 ore complessive suddivise in 4 lezioni ), e che in cattedra vedrà qualificati docenti del Ciset (centro internazionale di studi sull’economia turistica dell’Università Cà Foscari di Venezia), esperti in marketing e comunicazione culturale e guide turistiche abilitate. Sui banchi potranno sedersi commercianti, pubblici esercenti e ristoratori e loro dipendenti o collaboratori, che vivono quotidianamente il contatto con clienti ed ospiti internazionali o provenienti da altre città.
L’iniziativa- sostenuta economicamente da EbiCom (Ente Bilaterale del terziario)- è gratuita per le aziende che rientrano nell’area geografica del distretto del commercio di Treviso “Urbecom” (entro mura), prevede un massimo di 50 partecipanti (ed minimo 25).
Ci si può iscrivere on line seguendo la procedura indicata alla sezione “eventi seminari” tramite il sito internet di Confcommercio Treviso: http://formazione.confcommerciotreviso.it (oppure telefonando ai numeri 0422 570764 o 0422 580368 di Confcommercio).
L’obiettivo- sostengono gli organizzatori- “è quello di diffondere il prezioso DNA del nostro territorio per far diventare “ambasciatori certificati”, gli operatori commerciali del centro cittadino, autentiche antenne che vivono a contatto con i clienti e con i visitatori che arrivano in città e che hanno bisogno di essere accolti ”. Il corso- assicurano in casa Confcommercio- è il primo segnale concreto in tema di accoglienza e di ospitalità: in vista dell’imminente stagione artistica e culturale sono in cantiere importanti pacchetti ed iniziative che dimostreranno tutta la capacità di accoglienza delle categorie commerciali e del sistema Confcommercio”.
In caso di saturazione di posti, è prevista l’attivazione di un secondo modulo formativo.