Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi
Home » ATTIVITA' » CONEGLIANO: IL SOSTEGNO DEL COMMERCIO AL RADUNO TRIVENETO DEGLI ALPINI

CONEGLIANO: IL SOSTEGNO DEL COMMERCIO AL RADUNO TRIVENETO DEGLI ALPINI

Il commercio diventa “amico degli alpini”. In programma il concorso vetrinistico ed il 12 giugno la “notte alpina” coi negozi aperti.

Il raduno triveneto degli alpini, in programma dal 12 al 14 giugno a Conegliano, è stato presentato con una conferenza stampa organizzata dal Comitato Organizzatore.  Ascom Confcommercio di Conegliano ha sostenuto alcune attività collaterali per offrire una città accogliente e “vestita” ai numerosi alpini che si recheranno in città e per condividere il sentimento di partecipazione e di relazione che anima questo evento. Il presidente Luca Ros (in foto), ha ribadito l’importanza di questa iniziativa che rilancia l’area coneglianese ed ha sottolineato la positività della collaborazione con il commercio che “farà da cornice” al tradizionale evento. Al momento, aderiscono circa  settanta imprese, tra pubblici esercizi e negozi, del centro cittadino all’iniziativa “Amico degli Alpini”che prevede:

  • un listino prezzi “convenzionato” per i bar;
  • un menù “convenzionato” per i ristoranti;
  • uno sconto presso i negozi, a discrezione dei  singoli operatori.

Gli aderenti si distingueranno dalla locandina e dalla vetrina “amico degli alpini”(per pubblici esercizi e negozi). Non mancherà il Concorso delle Vetrine dal 3 al 14 giugno ed una apposita giuria assegnerà un premio alle tre vetrine più belle. A tutti i partecipanti sarà consegnata una pergamena come riconoscimento per la collaborazione offerta.

Inoltre Venerdì del 12 giugno, come anteprima del raduno, sarà promossa la “Notte Alpina” con i negozi aperti dalle ore 21 alle ore 23 ed i pubblici esercizi a servizio dei visitatori, unitamente alle proposte di eventi e stand del Comitato Organizzatore.  Dal punto di vista turistico l’evento coinvolge le strutture ricettive alberghiere ed extra alberghiere principalmente di Conegliano, anche se l’intero territorio coneglianese risente positivamente di questa manifestazione.