Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi
Home » ATTIVITA' » DALLA CAMERA DI COMMERCIO: LA DEMOGRAFIA DI IMPRESA NEL II TRIMESTRE 2015

DALLA CAMERA DI COMMERCIO: LA DEMOGRAFIA DI IMPRESA NEL II TRIMESTRE 2015

Positivo l’andamento nel commercio
L’andamento amministrativo delle iscrizioni e cancellazioni di imprese determina ogni anno un picco negativo nel primo trimestre, cui segue nel secondo trimestre un piccolo rimbalzo positivo. Accade anche questa volta: al 30 giugno 2015 la consistenza provinciale delle imprese attive riguadagna poco più di 400 unità rispetto ai tre mesi precedenti. Si tratta – va detto – di un rimbalzino un po’ più cospicuo di quanto registrato un anno fa (+285) ma che al momento non può essere letto come segnale certo di inversione di tendenza.
Negli ultimi dodici mesi infatti, confrontando lo stock attuale di imprese con lo stock al 30 giugno 2014, la provincia di Treviso ha perso ancora 747 imprese. Il maggior numero di contrazioni si concentra nell’agricoltura (-371), nelle costruzioni (-218), nel manifatturiero (-170), nel commercio all’ingrosso (-115); parzialmente compensate da sparute crescite in alcune attività del terziario.
Se, ad ogni modo, si guarda alla variazione trimestrale degli stock di impresa (giugno su marzo 2015) e si confrontano le dinamiche con l’analogo periodo dell’anno precedente, emergono alcuni aspetti degni di nota:
• Il manifatturiero oggi si presenta in crescita, di 30 imprese, contro le -45 perse tra marzo e giugno dello scorso anno. Sono, in particolare, il sistema moda e il settore delle riparazioni a sostenere questa controtendenza; per altri settori si può solo dire che s’attenua l’emorragia: come per i mobili (+1 impresa tra marzo e giugno 2015, contro le -11 imprese tra marzo e giugno 2014);
• L’agricoltura conosce un rimbalzo cospicuo, di +95 imprese, contro le +67 nel periodo marzo-giugno 2014;
Più positiva la situazione anche nel commercio al dettaglio, incluso il segmento della vendita e riparazione auto: nel complesso si registrano +60 imprese tra marzo e giugno 2015, quando era invece “calma piatta” nello stesso periodo dell’anno scorso (solo 4 imprese in più);
• Nei servizi alle imprese non si registrano intensificazioni di sorta nelle variazioni trimestrali: +104 nel II trimestre 2015, +96 nel II trimestre 2014;
• In rallentamento risultano invece le variazioni trimestrali per i servizi alle persone (+21 imprese, contro +35 nel II trimestre 2014) e per le costruzioni (“solo” +10 imprese tra marzo e giugno 2015, contro +22 imprese nello stesso periodo dell’anno).

Allegati
1. Tavola – Consistenza imprese attive per settori economici in provincia di Treviso al 30 giugno 2015 01_Tavola attive II_trim 2015
2. Tavola di sintesi02_Tavole di sintesi II_trim 2015