Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi
Home » ATTIVITA' » ELEZIONI CONFCOMMERCIO: A ROMA IL VENETO “CONTA” DI PIU’

ELEZIONI CONFCOMMERCIO: A ROMA IL VENETO “CONTA” DI PIU’

Elezioni Confcommercio, tre dirigenti veneti entrano nella Giunta nazionale: sono Massimo Zanon, presidente di Confcommercio Veneto, Sergio Rebecca, presidente di Confcommercio Vicenza, già vicepresidente nazionale, Paolo Arena, presidente di Confcommercio Verona. Li ha eletti il Consiglio generale di Confcommercio, riunitosi per la prima volta a Roma, dopo che il 12 marzo l’Assemblea ne aveva rinnovato la composizione insieme alla rielezione per acclamazione di Carlo Sangalli alla presidenza.

I tre presidenti veneti sono stati eletti nella Giunta nazionale di Confcommercio Imprese per l’Italia, la Confederazione del commercio, del turismo e dei servizi più rappresentativa d’Italia, con 700.000 imprese associate. Affiancheranno il presidente Sangalli nella promozione generale delle attività politiche e lo coadiuveranno nell’esercizio delle sue funzioni.

Un risultato straordinario che premia l’impegno e l’attività del sistema associativo veneto, una realtà che, nel periodo di generale difficoltà attraversato dalle imprese per la crisi internazionale, ha saputo dare segnali di dinamismo e coesione, in un gioco di squadra verso la crescita del “Terziario di Mercato”.

«Siamo consapevoli della responsabilità che con questa elezione ci è stata assegnata e che onoreremo rappresentando al meglio le nostre realtà all’interno del sistema nazionale» è il commento del presidente di Confcommercio Veneto Massimo Zanon.