Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi
Home » ATTIVITA' » Gruppi organizzati » FIPE: EMERGENZA MALTEMPO, LE RICHIESTE PER I BAR ED I LOCALI CON PLATEATICI

FIPE: EMERGENZA MALTEMPO, LE RICHIESTE PER I BAR ED I LOCALI CON PLATEATICI

Anche Fipe-Confcommercio conta i danni del maltempo e dell’estate “più pazza degli ultimi 30 anni”. Bar e locali con i plateatici sono tra le categorie più danneggiate, è quasi uno stato di calamità, e sia a Treviso che nell’intera provincia il calo di affari va dal 40% al 70 %.
Per questi motivi- sottolinea il presidente della Fipe-Confcommercio,Franco Zoppè- “chiederemo a tutti i Sindaci della provincia di venire incontro alle esigenze degli esercenti, con sconti sul pagamento o “bonus”, da spendere in autunno, quando magari il tempo si rimetterà. I danni da maltempo non sono limitati solo al turismo ed agli alberghi, ma penalizzano tutti i centri urbani, ed in particolare per i bar basta una pioggia per rovinare una serata o un progetto di rilancio estivo. Gli esercenti sono già drenati dal cambiamento delle abitudini di consumi, dal peso fiscale, dai controlli continui, ora però il mese di luglio ha dato una vera mazzata all’intera categoria, che si è sempre spesa con risorse proprie per collaborare alla buona riuscita degli eventi, delle notti bianche, dei concerti.

Franco Zoppè, presidente provinciale Fipe-Confcommercio

Franco Zoppè, presidente provinciale Fipe-Confcommercio