Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi
Home » Confcommercio Notizie » Gas e gpl insieme a benzina e gasolio, rivoluzione alla pompa

Gas e gpl insieme a benzina e gasolio, rivoluzione alla pompa

Rivoluzione alla pompa di benzina. Insieme alla verde e al gasolio, spazio anche per gpl e gas. Due decreti, firmati dal ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi e da quello dell’Interno Angelino Alfano, sanciscono il disco verde, con la revisione della normativa antincendio che consente il rifornimento di metano o Gpl tramite un ‘multidispenser’ appositamente sviluppato. La novità, commenta il ministro dello Sviluppo economico, “consentirà una più ampia diffusione del metano e Gpl come carburanti nell’autotrazione e permetterà al Paese di consolidare la sua posizione ai primi posti in Europa nell’utilizzo di questi carburanti con evidenti vantaggi, anche in termini di riduzione delle emissioni inquinanti e di sviluppo della filiera dei relativi modelli e componenti per l’industria automobilistica”. Sostanzialmente positivo il giudizio che arriva dai gestori. “Sono positivi” i decreti, anche se “vanno valutati gli aspetti tecnici e di sicurezza”, ha spiegato all’Adnkronos il presidente della Figisc Confcommercio, Maurizio Micheli. “E’ un annuncio che girava da diverso tempo. Da quello che mi risulta questo è già possibile all’estero. E’ un fatto positivo”. Si tratta di una nuova possibilità che “rappresenta un fattore logistico importante” anche se sotto l’aspetto pratico “non so se porterà molto beneficio per quanto riguarda la rapidità di erogazione”, ha proseguito Micheli. Per quanto riguarda la ristrutturazione della rete dei carburanti, però, “siamo ancora in alto mare”. E va riavviato il confronto con il governo. “Abbiamo presentato delle proposte al Ministero e ora aspettiamo una nuova convocazione e anche un confronto più ampio con gli altri componenti del settore come Unione Petrolifera o Assopetroli”. Il vice ministro Claudio De Vincenti, comunque, “sembra ben disposto alla ripresa del tavolo”, ha concluso il presidente della Figisc.