Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi
Home » PROGETTI IN CORSO » Centri Storici » IL MODELLO LUCCA PER LA PEDONALIZZAZIONE? OTTIMO, MA BISOGNA FARE IN FRETTA

IL MODELLO LUCCA PER LA PEDONALIZZAZIONE? OTTIMO, MA BISOGNA FARE IN FRETTA

In un articolo pubblicato oggi su un importante quotidiano locale, l’Amministrazione comunale ha espresso la volontà di andare a Lucca per confrontarsi sulla pedonalizzazione e verificare un progetto concreto di rilancio della città. Il presidente del centro storico Stefano Mazzoli, risponde a questa idea con questa dichiarazione:
“L’Amministrazione comunale pensa di andare a conoscere il “modello” Lucca per la pedonalizzazione? Ottima cosa, ben venga il confronto con altre realtà simili a Treviso, non può che giovare, ma bisogna fare in fretta e non perdersi in altre teorie e lungaggini.
E’ questo il parere di Stefano Mazzoli, presidente del centro storico di Ascom-Confcommercio Treviso che plaude alla volontà espressa nel voler procedere con la pedonalizzazione, progetto che ritiene prioritario e fondamentale per il rilancio della città e che, nell’agenda delle categorie economiche, era segnato con partenza a giugno.
Per anni, sottolinea Mazzoli, abbiamo proposto esempi concreti di altre città italiane e straniere, e su questo stesso giornale, abbiamo avviato campagne di sensibilizzazione e conoscenza, fino alla recente “messa a disposizione” dell’Amministrazione dei nostri esperti che avrebbero potuto trasferire progetti di pedonalizzazione e soluzioni realizzati con successo in altre città, in totale accordo con le categorie economiche.
Ora il conto alla rovescia è cominciato, giugno è arrivato, l’estate è alle porte ed è necessario partire con un progetto organico, graduale, coerente, razionale, in sintonia con le esigenze di operatori e residenti ed in linea con un’idea di sviluppo della città”.