Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi
Home » MONDO DEL LAVORO » Accordi sindacali territoriali » IL TERZIARIO CHE VERRA': L’AUGURIO DI CONFCOMMERCIO A CINZIA BONAN

IL TERZIARIO CHE VERRA': L’AUGURIO DI CONFCOMMERCIO A CINZIA BONAN

Il presidente Renato Salvadori pone al nuovo segretario del Sindacato CISL Cinzia Bonan le nuove questioni sindacali da affrontare: e-commerce, economia circolare e lavoro accessorio
Un ringraziamento particolare al segretario uscente Franco Lorenzon per il lavoro svolto anche nell’Associazione Partecipare il Presente

Oltre agli auguri di buon lavoro, Confcommercio pone, al nuovo segretario Cisl, Cinzia Bonan, insediatasi a Cison, anche le nuove sfide per “mantenere le imprese, occupare i giovani, tutelare il lavoro”, in un settore, il terziario, che, più di altri, sta vivendo le trasformazioni del nostro tempo. Basta pensare alle rivoluzioni del commercio elettronico- un nome su tutti Amazon- “arrivata ai nostri alimentaristi che si stanno attrezzando per fornire appoggio logistico ai prodotti venduti in rete”, all’ingresso dell’economia circolare all’insegna del “riuso, riciclo, sobrietà”, basta pensare all’economia del baratto ed a Venetex, alla necessità di passare dalle “relazioni industriali alle relazioni sindacali”, all’interno delle quali vanno non solo gestiti temi importanti come il part-time in deroga, l’orario medio, il tempo determinato, lo stage ed il rapporto scuola-lavoro, ma anche contrattati i nuovi temi che riguardano le prestazioni di lavoro realmente necessarie alle imprese, i grandi capitoli del lavoro intermittente, dell’accessorietà e della complementarietà, ovvero le nuove frontiere che si dovranno affrontare insieme per le quali Salvadori assicura, in rappresentanza delle imprese, “di esserci”, in vista del superamento dei tanti stereotipi ancora legati alla figura del piccolo e medio imprenditore/sfruttatore.