Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi
Home » ATTIVITA' » NASCE IN CASA CONFCOMMERCIO IL GRUPPO PROFESSIONISTI 4.0

NASCE IN CASA CONFCOMMERCIO IL GRUPPO PROFESSIONISTI 4.0

Al momento in Italia sono circa 20 gruppi di professionisti e sono un riferimento per la galassia dei tanti lavoratori autonomi
Nel terziario trevigiano (dati EconLab), per il 2018, si prevede un più 23% di lavoro autonomo

Si è strutturato oggi, in casa Confcommercio, alla presenza del prof. Michele Tiraboschi, giurista e coordinatore scientifico di Adpat, autore di uno dei più importanti studi per il lavoro autonomo e di Anna Rita Fioroni, coordinatrice nazionale, il nuovo gruppo ConfProfessioni, che associa e rappresenta circa 300 professionisti del trevigiano e che, su base nazionale, ne ha già circa 20 mila, costituiti in una ventina di città. A giugno si costituirà ad Arezzo. Il gruppo dei “Professionisti 4.0” trevigiano è coordinato da Laura Zola, avvocato e da Pietro Bonis, amministratore di condominio. Nei prossimi giorni formalizzerà deleghe e programmi e convocherà il primo consiglio direttivo.
A leggere il titolo, Professionisti 4.0, sembra uno dei tanti slogan modaioli dell’epoca digitale dove quando si dice 4.0 si dice tutto e si pensa ad una modalità genericamente “smart ed innovativa” di un lavoro non chiaro. “In realtà è un gruppo che è già importante” – ha affermato il Presidente di Confcommercio Salvadori- “ma è destinato a diventarlo sempre di più, un riferimento per la grande galassia del lavoro autonomo, ordinistico ma soprattutto non ordinistico, offrendo servizi, tutele, convenzioni e rappresentanza, che interpreta le esigenze del nuovo terziario che, come dicono i dati, prevedono per il 2018-19, un più 23% di posizioni autonome e nel commercio, su 274 nuove posizioni, 24 saranno autonome”. (si cfr. allegato)
Il lavoro 4.0, in espansione, pone grandi sfide: prima fra tutte quella della definizione giuridica e del riconoscimento – visto che il lavoro autonomo- alias il grande popolo delle partite IVA, è un fantasioso cappello dove trovano posto, in ordine sparso, professionisti affermati, ma anche giovani free lance, nuove figure professionali che spaziano dai designer, esperti di marketing, formatori, copywriter, coach, social media manager, amministratori di condominio, consulenti informatici, esperti di digitali, in una parola il mondo dei creativi, dei pensatori, del futuro e della tecnologia.
Un mondo- come ha affermato il professor Tiraboschi che di questo settore ha delineato il perimetro giuridico- “che ha una forte identità, fondata sul saper fare, sulla capacità di lavorare per fasi, per cicli, per obiettivi, per risoluzione di problemi”
Ora, questo grande universo, dove prima c’era il rischio di venire marginalizzati in un mercato del lavoro altalenante e complesso, diventa ora una risorsa per un futuro smart, creativo, dinamico ed insieme tecnologico che è già alle porte.
Abstract – Executive Summary IMG_0124 Professionisti 4.0 14052018