Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi
Home » Confcommercio Notizie » Prestazioni malattia e maternità lavoratori autonomi

Prestazioni malattia e maternità lavoratori autonomi

Rendiamo noti, sulla base di quanto comunicato dall’Inps, gli importi giornalieri delle prestazioni economiche di malattia e maternità da erogare per l’anno 2014 ai lavoratori autonomi.

Maternità lavoratrici autonome

Qualora il periodo indennizzabile abbia inizio nel 2014, l’indennità giornaliera per maternità per le lavoratrici esercenti attività commerciali e per le lavoratrici artigiane è pari ad euro 38,06.

Ricordiamo che l’ammontare di tali prestazioni corrisponde all’80% del minimale di retribuzione giornaliera previsto per la qualifica di impiegato (per il commercio e per l’artigianato pari ad euro47,58).

Lavoratori iscritti alla Gestione separata

  1. Indennità di malattia
    Per gli eventi morbosi iniziati nell’anno 2014, l’indennità giornaliera, calcolata in percentuale sull’importo base di 274,31 euro,  è pari a:
  • ​euro 10,97 (4%), se nei 12 mesi precedenti l’evento risultano accreditate da 3 a 4 mensilità di contribuzione;
  • euro 16,46  (6%), se nei 12 mesi precedenti l’evento risultano accreditate da 5 a 8 mensilità di contribuzione;
  • euro 21,94 (8%), se nei 12 mesi precedenti l’evento risultano accreditate da 9 a 12 mensilità di contribuzione.
  1. Indennità di degenza ospedaliera
    Per le degenze iniziate nell’anno 2014, l’indennità, calcolata in percentuale sull’importo base di 274,31 euro, per ogni giornata indennizzabile è pari a:
  • euro 21,94 (8%), in caso di accrediti contributivi da 3 a 4 mesi;
  • euro 32,92 (12%), in caso di accrediti contributivi da 5 a 8 mesi;
  • euro 43,89 (16%), in caso di accrediti contributivi da 9 a 12 mesi.