Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi
Home » MONDO DEL LAVORO » Circolari » PROGETTI DI EBICOM IN FAVORE DELLE AZIENDE E FONDI PER L’ASSUNZIONE DI LAVORATORI

PROGETTI DI EBICOM IN FAVORE DELLE AZIENDE E FONDI PER L’ASSUNZIONE DI LAVORATORI

Grazie all’Accordo sugli interventi di tutela e sviluppo dell’Ente Bilaterale per il settore terziario, Unascom ConfCommercio Treviso ha previsto per il 2014 un importante contributo per le aziende che assumono lavoratori in disoccupazione.

L’incentivo (pari al 20% dell’indennità mensile di disoccupazione percepita dal lavoratore) è rivolto a tutte quelle aziende che assumono lavoratori, anche apprendisti, che sono stati licenziati per giustificato motivo oggettivo e che siano beneficiari di Aspi, mini-Aspi o di ammortizzatori sociali in deroga. L’assunzione può avvenire o a tempo indeterminato (full time o part time), oppure anche a tempo determinato (anche part-time, con un contratto a termine di almeno 6 mesi).

Pertanto l’azienda, grazie a tale intervento, può arrivare a beneficiare, per ciascun dipendente full-time, in caso di assunzione a tempo determinato dai 190 euro ai 230 euro mensili lordi (e quindi mediamente dai 2.600 euro ai 3.200 euro lordi in un anno) e, in caso di assunzione a tempo indeterminato, dai 670 euro agli 800 euro mensili lordi (e cioè mediamente dai 9.300 euro agli 11.200 euro lordi in un anno) – comprensivi questi ultimi del 50% Aspi previsto per legge e del 20% erogato dall’Ente.

 

L’Ufficio Sindacale rimane a disposizione di tutte le aziende interessate per ulteriori approfondimenti e chiarimenti.