Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi
Home » Confcommercio Notizie » Soggetti abilitati per l’effettuazione delle verifiche periodiche

Soggetti abilitati per l’effettuazione delle verifiche periodiche

Si informa che, con avviso pubblicato sulla G.U. n. 21 del 27 gennaio 2014, è stato emanato il decreto dirigenziale del 22 gennaio 2014 del Ministero del Lavoro, della Salute e dello Sviluppo economico che riporta, in allegato, il settimo elenco dei soggetti abilitati per l’effettuazione delle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro di cui all’art. 71 comma 11 del d.lgs. 81/08 e s.m.i.

Il nuovo elenco sostituisce integralmente il precedente, allegato al Decreto Dirigenziale del 31 luglio 2013 (cfr. ns. com. n. 38 del 6.9.2013).

L’iscrizione nell’elenco dei soggetti abilitati ha validità quinquennale a decorrere dalla data di abilitazione.

I soggetti abilitati devono riportare in un apposito registro informatizzato copia del verbali delle verifiche effettuate e tutti gli atti documentali relativi all’attività di verifica devono essere conservati a cura degli stessi per un periodo non inferiore a 10 anni.

Il Ministero del lavoro può procedere, entro il periodo quinquennale di validità dell’iscrizione, al controllo della sussistenza e permanenza dei requisiti di idoneità di tali soggetti abilitati.

All’atto della richiesta di iscrizione nell’elenco, i soggetti abilitati dovranno comunicare il proprio organigramma generale comprensivo dell’elenco nominativo dei verificatori, del responsabile tecnico e del suo sostituto. Dovranno essere inoltre comunicate tutte le variazioni concernenti l’organigramma e l’elenco nominativo dei verificatori.

Nel caso di verifica della non permanenza dei requisiti di base dell’idoneità dei soggetti abilitati, l’iscrizione nell’elenco viene sospesa con effetto immediato. Nei casi di particolare gravità si procederà alla cancellazione dall’elenco.

Per completezza di informazione si allega, qui di seguito, il testo integrale del provvedimento in formato pdf.

avviso pubblicato sulla G.U. n. 21 del 27 gennaio 2014