Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi
Home » ATTIVITA' » ZTL: A TREVISO DAL 15 MARZO SI PARTE COI VARCHI ELETTRONICI

ZTL: A TREVISO DAL 15 MARZO SI PARTE COI VARCHI ELETTRONICI

Ecco le prime informazioni indispensabili per affrontare il periodo sperimentale

Sulla ZTL è previsto un periodo di sperimentazione minima (detta pre-esercizio) di 30 giorni (che potrebbe allungarsi a seconda delle esigenze).
I nuovi occhi elettronici saranno già in grado di leggere le targhe in transito. La Polizia Locale potrà così verificare che tutte le targhe dei veicoli autorizzati siano  correttamente inserite nella “Lista Bianca”. La fase di sperimentazione consentirà a tutti gli utenti di regolarizzare la propria posizione e permetterà alla polizia locale e all’ufficio mobilità di verificare il corretto funzionamento del disciplinare e adeguarlo alle esigenze che dovessero emergere.  
Il sito dedicato www.ztltreviso.it consente (a partire dal 15 marzo p.v.) la richiesta di pass e permessi  occasionali 24 su 24 e contiene anche le informazioni sui servizi per la mobilità nella città: parcheggi, trasporto pubblico, bike sharing, bike stations, colonnine elettriche, App TreviMove.
La Zona a Traffico Limitato di Treviso si suddivide in due aree: “Zona A” in cui la limitazione al traffico è sempre in vigore; “Zona B” dove vige dalle 22.00 alle 04.00. 
Sono 8 gli accessi, controllati da sistemi elettronici in grado di rilevare i numeri delle targhe dei veicoli in transito:
1) Via XX Settembre 
2) Via Martiri della Libertà 
3) Via San Leonardo 
4) Ponte San Francesco 
5) Vicolo Buranelli 
6) Via Cornarotta 
7) Calmaggiore 
8) Via Manin (attivo dalle 22:00 alle 4:00)
In allegato piantina con indicazione posizione varchi.
I nostri uffici restano a disposizione degli associati per raccogliere eventuali segnalazioni da condividere con tecnici e Polizia Locale: Francesca Mureri Tel. 0422 580361 – f.mureri@unascom.it.